Caccerebbero anche San Francesco

Verona – Due giovani siciliani  eremiti di un’ordine induista, Ananda e Nayana, hanno dovuto fare i conti con l’ordinanza che a Verona, vieta di chiedere l’elemosina.

I due eremiti si trovavano in una delle vie principali della città scaligera con la ciotola per le offerte in mano quando sono stati avvicinati da agenti della polizia municipale che hanno ricordato loro che non si poteva chiedere l’elemosina.

“Date le circostanze sembravano imbarazzati anche loro – hanno raccontato i due eremiti a l’Arena di Verona – ma sono stati inflessibili e così abbiamo dovuto rinunciare alla questua. Con leggi come queste, però, nessun eremita potrebbe più vivere. Pensare che non abbiamo avuto problemi neanche alla sede dell’Onu a Ginevra”. “Se venisse San Francesco – hanno detto i due sconsolati – caccerebbero anche lui da Verona”.

Ananda e Nayana, che vivono in una grotta a Pantalica, in Sicilia, si sono allontanati da Verona diretti a Padova. Poi potrebbero fare tappa a Venezia, altra città venta dove vige un’ordinanza anti-accattonaggio.

Annunci

Pubblicato da

diarioelettorale

Webmaster, divulgatore e commentatore non compulsivo.

One thought on “Caccerebbero anche San Francesco”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...