Multe più salate rendono i cittadini più civili ?

E ci credono pure !

“Sanzioni amministrative più severe per favorire comportamenti più civili da parte della cittadinanza. Basta allora con chi non raccoglie i bisogni dei fedeli cagnolini, è ora di finirla con atti vandalici ai monumenti della città, con rifiuti domestici abbandonati nei cestini pubblici o nelle loro vicinanze.

La città va rispettata e la Giunta comunale lo dimostra applicando il decreto Maroni che permette di rendere più salate le multe emesse per violazioni ai regolamenti e alle ordinanze comunali. Tutte le multe amministrative, quindi, escluse quelle legate alle violazioni del codice della strada. Se attualmente il range di spesa va dai 25 ai 500 euro, da venerdì 5 settembre – a effetto quindi praticamente immediato – le multe diventeranno più salate. In sostanza, si tratta di un raddoppiamento degli importi per chi ricorre al pagamento in misura ridotta.

In pratica funziona così: oggi, chi prende una multa per violazione di un regolamento comunale o di un’ordinanza paga una sanzione che è compresa tra i 25 e i 500 euro. La «forchetta» può cambiare a seconda del tipo di infrazione, ma è compresa in questo range. Se si versa l’ammenda entro 60 giorni, si ha diritto al pagamento in misura ridotta, fissato dalla legge in un terzo del massimo della sanzione prevista, o, se previsto e più favorevole, nel doppio del minimo.

Per esempio, per un reato che prevede sanzioni tra i 50 e i 100 euro, se ne potranno pagare 33. È questa cifra che la giunta ha deciso di raddoppiare, come concesso dal recente pacchetto sicurezza: da venerdì 5 settembre, visto che l’eseguibilità è immediata, il pagamento in misura ridotta sarà calcolato sul quadruplo del minimo, o su due terzi del massimo. Rimanendo all’esempio di prima, quindi, la nostra multa arriva a 66 euro. «In termini di cassa, non ci si sposta di molto – precisa Bruni –. Quello che ci interessa è, senza le esagerazioni di cui ho sentito parlare in altre città, avere un sistema sanzionatorio adeguato».

Cittadini avvisati, cittadini mezzi salvati. E probabilmente più attenti al loro modo di vivere la città.”

da L’eco di Bergamo

Annunci

Pubblicato da

diarioelettorale

Webmaster, divulgatore e commentatore non compulsivo.

Un pensiero riguardo “Multe più salate rendono i cittadini più civili ?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...