Bergamo come Roma è guerra alla prostituzione

Bergamo segue l’esempio di Roma e si prepara a dichiarare guerra alle prostitute. La Giunta Bruni è infatti pronta a varare un’ordinanza del tutto simile a quella adottata nella Capitale dal sindaco Gianni Alemanno per combattere il fenomeno della prostituzione in città.

Le parole d’ordine sono massimo rigore e multe salate: fino a 500 per il cliente, 200 euro per le prostitute. L’assessore alla Sicurezza Dario Guerini, prima dell’annuncio ufficiale e di stabilire i dettagli riguardo alle sanzioni da applicare, deve però approvare un altro tassello: “Prima bisogna presentare il nuovo regolamento di polizia urbana, perché è fondamentale nell’applicazione dell’ordinanza contro le prostitute. Non è sempre facile infatti far rispettare chiaramente le leggi se non si hanno dei punti chiari da applicare. Per esempio a Roma c’è qualche perplessità riguardo agli “abiti succinti” di cui si fa riferimento nei verbali delle multe. Con il nuovo regolamento di polizia urbana potremo definire meglio gli aspetti che altrimenti sarebbero legati alla discrezionalità di ogni agente”.

Ma Bergamo attingerà alle norme del decreto sicurezza non solo per la lotta alla prostituzione. Sono infatti pronte altre tre ordinanze. “La prima riguarda il fenomeno dei parcheggiatori abusivi – continua Guerini – in questo caso punteremo a zone come largo Barozzi. Sono 2 o 3 i punti consolidati in città in cui i parcheggiatori operano e in cui noi interverremo. La seconda è per evitare l’occupazione abusiva di immobili e la terza è per la messa in sicurezza degli edifici degradati”.

da Bergamonews

Annunci

Pubblicato da

diarioelettorale

Webmaster, divulgatore e commentatore non compulsivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...