A Trapani dalle cicche alle deiezioni è tutto “ordinato” !

Il sindaco di Trapani ha emesso una nuova ordinanza che stabilisce nuove regole per la tutela e la fruibilità del centro storico e l’accesso e sosta nella zona a traffico limitato.
L’ordinanza stabilisce che è vietato gettare carta, cicche di sigarette e qualsiasi tipo di rifiuto, imbrattare muri e monumenti, collocare o affiggere manifesti senza autorizzazione, emettere grida e schiamazzi e fare funzionare gli apparecchi radiotelevisivi ad un volume superiore ai limiti di legge.
Non è inoltre permesso sistemare bivacchi o giacigli né per strada né in spiaggia ed utilizzare i luoghi come siti di deiezione. Ai cittadini così come ai titolari di imprese commerciali è vietato collocare sul suolo pubblico tavolini, sedie e quant’altro senza permesso.
L’ordinanza stabilisce poi che i proprietari dei cani devono rimuovere gli escrementi dei loro animali e che è vietato effettuare attività di volantinaggio e collocare banchetti, anche da parte di partiti politici e sindacati, nelle  vie Garibaldi, Torrearsa, Corso Vittorio Emanuele, Via Mura di Tramontana Ovest, Porta Botteghelle, Viale delle Sirene e Torre di Ligny.
Diventa vietato stendere i panni ai balconi che si affacciano sulle strade e  appendere a corde i sacchetti dell’immondizia. Nel centro storico è inoltre proibito lo stazionamento di venditori ambulanti, l’esercizio di attività artistica di strada senza autorizzazione così come è vietato chiedere denaro per il posteggio delle auto o comunque nei pressi dei semafori.
Divieto di accedere nelle vie Garibaldi, Torrearsa e Corso Vittorio Emanuele nella fascia oraria compresa dalle 18,00 alle 24,00, dal 1 dicembre al 31 marzo, e dalle 19,00 alle 03  dal 1 aprile al 30 novembre.

Il sindaco di Trapani ha emesso una nuova ordinanza che stabilisce nuove regole per la tutela e la fruibilità del centro storico e l’accesso e sosta nella zona a traffico limitato.

L’ordinanza stabilisce che è vietato gettare carta, cicche di sigarette e qualsiasi tipo di rifiuto, imbrattare muri e monumenti, collocare o affiggere manifesti senza autorizzazione, emettere grida e schiamazzi e fare funzionare gli apparecchi radiotelevisivi ad un volume superiore ai limiti di legge.

Non è inoltre permesso sistemare bivacchi o giacigli né per strada né in spiaggia ed utilizzare i luoghi come siti di deiezione. Ai cittadini così come ai titolari di imprese commerciali è vietato collocare sul suolo pubblico tavolini, sedie e quant’altro senza permesso.

L’ordinanza stabilisce poi che i proprietari dei cani devono rimuovere gli escrementi dei loro animali e che è vietato effettuare attività di volantinaggio e collocare banchetti, anche da parte di partiti politici e sindacati, nelle  vie Garibaldi, Torrearsa, Corso Vittorio Emanuele, Via Mura di Tramontana Ovest, Porta Botteghelle, Viale delle Sirene e Torre di Ligny.

Diventa vietato stendere i panni ai balconi che si affacciano sulle strade e  appendere a corde i sacchetti dell’immondizia. Nel centro storico è inoltre proibito lo stazionamento di venditori ambulanti, l’esercizio di attività artistica di strada senza autorizzazione così come è vietato chiedere denaro per il posteggio delle auto o comunque nei pressi dei semafori.

Divieto di accedere nelle vie Garibaldi, Torrearsa e Corso Vittorio Emanuele nella fascia oraria compresa dalle 18,00 alle 24,00, dal 1 dicembre al 31 marzo, e dalle 19,00 alle 03  dal 1 aprile al 30 novembre.

Annunci

Pubblicato da

diarioelettorale

Webmaster, divulgatore e commentatore non compulsivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...