Bologna writer condannato all’esilio

Il foglio di via a un writer

Allo studente comasco è arrivato l’avviso, a breve sarà esiliato da Bologna

di Alessandro Cori

I writers ora rischiano di essere cacciati via dalla città. La Questura, infatti, sembra aver scelto di punire severamente chi imbratta i muri sotto le Due Torri. Uno studente del collettivo universitario Copyriot, denunciano gli attivisti dell´Onda, due giorni fa si è visto recapitare l´avviso del questore, Luigi Merolla, che lo informava dell´avvio di un procedimento che potrebbe portare a un foglio di via: ovvero il provvedimento che ordina di allontanarsi da Bologna perché si è ritenuti pericolosi oppure non si ha reddito e altri mezzi di sostentamento.

L´alunno dell´Alma Mater, 21 anni originario di Como, tra un paio di mesi – prima che il foglio di via diventi esecutivo ci sono 60 giorni di tempo in cui possono essere presentate memorie difensive – potrebbe essere costretto a lasciare la città da un minimo di sei mesi fino ad un massimo di tre anni. Il ragazzo, a luglio, è stato denunciato per imbrattamento, dopo essere stato sorpreso in via Berti a tracciare una scritta di solidarietà per i quattro ragazzi dell´Onda arrestati dopo i disordini del G8 torinese. Il ventunenne è anche uno dei 9 accusati dalla Procura di resistenza a pubblico ufficiale per l´assedio al Rettorato del 30 giugno e la Questura fa sapere che in soli due anni ha collezionato 14 denunce.

L´Onda però protesta, considera il provvedimento una «risposta repressiva» in vista dell´inizio del nuovo anno accademico e in una nota promette di tornare presto a farsi sentire. Anche l´avvocato che assiste il ragazzo, Marina Prosperi, è pronta a dare battaglia. «Nel provvedimento del questore si fa riferimento unicamente alla denuncia per imbrattamento. Raccoglieremo tutta la documentazione necessaria per dimostrare che il ragazzo qui ha una vita e studia. Certo, considerando la giovane età e il fatto che è incensurato – conclude Prosperi – si tratta di una misura che definirei eccessivamente

da La Repubblica

Annunci

Pubblicato da

diarioelettorale

Webmaster, divulgatore e commentatore non compulsivo.

2 pensieri su “Bologna writer condannato all’esilio”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...