Sulmona, la rivolta dei pub. Assediata la casa del sindaco

Pub e bar devono chiudere all’una di notte, cioè un’ora prima rispetto agli orari a cui era abituata la movida di Sulmona.
In città si è scatenata la rivolta contro l’ordinanza del sindaco, Fabio Federico.
Centinaia di persone si sono radunate in piazza Capograssi per protestare contro il diktat del primo cittadino, entrato in vigore da venerdì.
L’associazione promotrice della manifestazione “Giro di vento” ha definito inaccettabile il provvedimento, che prende di mira anche chi vuole tenere i tavoli fuori dal locale dopo la mezzanotte.
Il sindaco ha chiamato le forze dell’ordine per placare gli animi che chiedono: «Una città che pretende di essere una pregiata località turistica non può vivere con lo spauracchio del coprifuoco notturno».

da blitzquotidiano

Annunci

Pubblicato da

diarioelettorale

Webmaster, divulgatore e commentatore non compulsivo.

Un pensiero riguardo “Sulmona, la rivolta dei pub. Assediata la casa del sindaco”

  1. Si potrebbe anche raccogliere le firme per un referendum abrogativo delle disposizioni all’articolo 54 commi 1 lettera A, 4, 4bis, 5 e 7 del Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267; in modo tale da elimiare tali poteri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...