Divieto di falò a Mareno

A Mareno un’ordinanza per ridurre l’inquinamento atmosferico

Mareno di Piave – Vietato fare panevin fuori luogo e fuori orario. Ovvero: il Comune vieta di bruciare sterpaglie e altri materiali accetto che per il periodo “canonico” della tradizionale bubarata.

E’ stata emessa ieri un’ordinanza comunale che stabilisce il divieto di combustione all’aperto ad eccezione dei panevin. Anche questi dovranno essere debitamente autorizzati e svolgersi solo dal 5 al 16 gennaio 2010.

L’ordinanza non riguarda solo i falò della vecchia ma più in generale fissa una serie di misure per combattere l’inquinamento atmosferico: obbligo di spegnimento dei motori di autoveicoli o automezzi in caso di sosta superiore al minuto, divieto di riscaldamento di vani come cantine, ripostigli, box, garages… e l’obbligo di abbassamento di un grado di temperatura negli ambienti di vita per gli impianti che non hanno combustibile gassoso come alimentazione.

La Polizia Locale vigilerà sui divieti ed applicherà le sanzioni previste: le multe potranno andare da 25 a 500 euro.

da oggitreviso.it

Annunci

Pubblicato da

diarioelettorale

Webmaster, divulgatore e commentatore non compulsivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...