Pisa – Accendi il lumino o ti faccio la multa

Pisa – Come da tradizione, anche quest’anno, si celebra la famosa festa (religiosa) di San Ranieri.

Stradine illuminate, gente in festa e movimento per le strade. Del resto ogni festa patronale è per lo più un momento corale, di gioia cittadina.

Ad inasprire un po’ i toni della prossima celebrazione del santo ci ha pensato, come detto prima, lo stesso primo cittadino di Pisa, che con un’ordinanza, ha obbligato tutti i cittadini residenti nei Lungarni ad appendere alle loro finestre o porte, un lumino ed una sagoma bianca, entrambi offerti dal comune.

L’ordinanza trova l’appoggio della legge nel pacchetto del Ministro Maroni, nella sezione dedicata alla possibilità di intervento dei sindaci per bloccare le situazioni di degrado. Anche se l’interpretazione sembra un po’ forzata, il signor Marco Filippeschi, ha pensato bene di comunicare questo messaggio, o meglio ordine, alla popolazione.

La vera motivazione sarebbe da ricercare nella poca attenzione riservata dai pisani a questa festa e soprattutto alle scarne decorazioni degli anni precedenti.

Intanto chi abita nella città della Torre pendente non ci sta. Ed anche se il primo Aprile è lontano, tutti sono sempre più convinti, che quest’ordinanza, sia un enorme … “bischerata”.

da Notiziario Italiano

Annunci